Ultimo giorno a NYC

Come promesso eccoci qui per il resoconto di ieri, ultima giornata a New York City. 
Colazione veloce allo Starbucks con il classico caffettone americano e via verso la Statua della Libertà…  o così credavamo: ferry sbagliato e ci siamo trovati a Staten Island invece che a Liberty Island appunto, dove c’è la famosa statua simbolo di NY. Ci siamo comunque passati davanti con il ferry, scattando qualche foto a 300-400 metri. Visti i tempi stretti, abbiamo preferito proseguire il nostro percorso lasciandoci alle spalle Statua della Libertà ed errore commesso (anche questo fa parte di un viaggio del genere).

La Statua della Libertà

La Statua della Libertà

E a proposito di errori… ci siamo appena resi conto di aver passato un casello autostradale senza pagare (in una corsia preferenziale tipo autovelox). Arriverà la multa, un giorno, pazienza. Non massacrateci troppo nei commenti 🙂

Tornando a ieri, dopo aver attraversato lo storico ponte di Brooklyn …

Ponte di Brooklyn e Manhattan sullo sfondo

Ponte di Brooklyn e Manhattan sullo sfondo

…ci siamo diretti a Central Park, il gigantesco Central Park, una piccola città verde dentro la città. E a Central Park, tutti corrono! Vecchi, bambini, runners professionisti, gruppi di ragazze, chiunque. E tutti o quasi con l’iPod. Avremmo voluto noleggiare le bici e girarlo tutto ma il brutto tempo e la bassa temperatura ci hanno limitato ad un giro in auto e una passeggiata.  

Veduta aerea di Central Park

Veduta aerea di Central Park (foto dal web)

Un giro veloce sulla Broadway e Times Square (le strade più famose e vivaci di Manhattan) e via al Madison Square Garden, per la partita di NHL tra i NY Rangers e i Tampa Bay.

Sir, Tinto e Ric davanti al The Garden

Inno nazionale a inizio partita (con qualche fischio e contestazione), risse “autorizzate” tra i giocatori (ovvero, la regola è che se 2 giocatori mollano bastone e guanti, possono darsele finchè uno dei due non cade per terra o meglio, sul ghiaccio… e prima di cadere, se ne danno proprio tante), animazioni durante i time out e hot dog sugli spalti. Alla fine, più che una partita, si assiste ad un vero e proprio spettacolo, uno show, tanto che la sconfitta dei Rangers per 4-2 ha influito ben poco sul morale degli spettatori. Il Madison Square Garden è immenso e ogni piano ha i propri negozi, bar e ristoranti. Merita davvero. 

Hockey NHL in the Madison Square Garden

Hockey NHL in the Madison Square Garden

Serata a Manhattan, in un locale-club con musica live (SOB, al 204 di Varick Street). R&B e HipHop suonato in modo esemplare da un gruppo di neri (con batteria, chitarre, basso e tastiera… non basi !). Atmosfera calda e ragazze di colore bellissime e inavvicinabili, visti i loro accompagnatori. 🙂

E così è finito il nostro ultimo giorno intero nella stupefacente NYC. Oggi abbiamo fatto un breve giro nel Bronx (quartieri underground ma in generale la situazione è tranquilla) e visto lo Yankee Stadium, prima di lasciare la Grande Mela. In questo momento siamo in viaggio verso Philadelphia, nostra seconda tappa.

THE READERS CHOICE n.1
A  questo punto, come promesso, vi coinvolgiamo ulteriormente nel nostro viaggio. Fra qualche ora saremo a Phiadelphia e passeremo là la notte. Domani ripartiremo alla volta di Washington e dovremmo arrivare nella capitale nel primo pomeriggio. Visiteremo alcuni luoghi storici e QUI lasciamo a voi la scelta: se passare il sabato sera (e quindi la notte) a Washington o a Pittsburgh. Dove preferite farci far festa?!
Lasciate un commento a questo post e fateci sapere la vostra scelta. Il nostro primo saturday night dipende solo da voi!  

in Broadway avenue, New York City

in Broadway, New York City

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

13 Risposte to “Ultimo giorno a NYC”

  1. faina 2 e f4 Says:

    Ascolta Jollo,devi finirla di far credere al mondo che ti piacerebbe compiere giri in bici, passeggiate..e qualunque cosa implichi minimo sforzo fisico..SE TE LO PERMETTEVANO ENTRAVI IN CENTRAL PARK DIRETTAMENTE COL 4RUNNER!!! voto foto sir 7,5 – abbastanza cattivo.. voto foto andrea 3 per la presenza,possiamo migliorare.. IL MIGLIORE RIC,voto foto FRONTE MADISON SQUARE GARDEN 9,5 – sembra finto!Sei ancora vivo o reciti la parte del bravo pupo?vogliamo vedere cosa è in grado di concepire la tua mente, l’unica che ogni 5 minuti (notte compresa) pensa alla PHIGA!!!!
    PER IL VOSTRO FINE SETTIMANA CI INFORMIAMO SU QUAL’E’ LA CITTA’ PIU’ SQUALLIDA TRA LE DUE,DAJE,DAJJE,DAJJEE..!!!cosi forse ric comincia a combinare qualcosa di memorabile 😉

  2. Marco e Keti Says:

    Siete dei grandi ragazzi!!! Spero soilo di non vedervi su Sky nella trasmissione Cops!! hehe.. ma anche quello è esperienza di vita!! 🙂
    Noi comunque diremmo Washington con magari sboccata da sbronzi davanti alla White house! 🙂

    Buon proseguimento!

  3. chicco e cati ! Says:

    cati propende per Washington …. mi ‘ndaria a Pittsburgh….me par che sona mejo!! per andrea: occhio agli sbirri!

  4. faina 2 e f4 Says:

    da brave faine abbiamo compiuto una piccola ricerca su google (Sir docet)digitando “sesso a washington” e “sesso a pittsburg”..il primo link vi indirizzerà ad un luminare in materia.

    http://dottdevulvis.splinder.com/post/14686451/%22La+donna+con+le+curve+%C3%A8+pi%C3%B9

    questo per soddisfare le estreme mire conoscitive del JOLLO..apprezzerà anche ric?

    http://notizie.delmondo.info/2005/04/13/washington-webcam-per-spiare-i-panda-che-fanno-sesso/

    notizie e curiosità dal mondo

    http://www.repubblica.it/2007/01/sezioni/spettacoli_e_cultura/sundance/zoo/zoo.html

    Per voglie più strane del solito!!! 🙂

    http://translate.google.it/translate?hl=it&langpair=en|it&u=http://outinpittsburgh.com/home/safesex.asp&prev=/translate_s%3Fhl%3Dit%26q%3Dsesso%2Ba%2Bpittsburgh%26tq%3Dsex%2Bpittsburgh%26sl%3Dit%26tl%3Den

    NOI VOTIAMO PER I PANDA CHE FANNO SESSO A WASHINGTON!!!! non potete perderverli 😉

  5. faina 2 e f4 Says:

    Washington perchè ci sono le webcam che puntano i panda che fanno sesso!!! http://notizie.delmondo.info/2005/04/13/washington-webcam-per-spiare-i-panda-che-fanno-sesso/

  6. ale Says:

    dico pittsburgh.. washington mi sa troppo da giacca e cravatta..

  7. ucciobinch Says:

    Io proporrei di far ubriacare pesantemente il vianello e mollarlo nudo davanti hai cancelli della casa biaca in quel di Washington….sarebbe stupendo da raccontare hai nipoti!!!! P.S x sir davanti al Madison mi sembri una via di mezzo fra er piotta e fabri fibra…penoso! BuoN VIaggio ci si sente

  8. tony-s Says:

    io voto washington…hey sir nella foto all garden sei troppo est cost grande… ric con la polo do dolce vita..da belluno richiediamo foto di tinto in momenti di relax statunitense…
    bless

  9. Paolino Says:

    Io opterei per washington…però…se proprio volete fare un bel giro anche “pitzburg” non è male! 🙂

    CONFREMO: Washington

  10. Erika Says:

    C I A O O O…
    ve la state proprio spassando eh???
    bravi ragasssi!
    Come faccio a dirvi dove andare??
    mi mettete in crisi..
    Non sono mai stata in nessuna delle 2 città 😦
    Sono sicura che cmq vada sarà un successo.. 🙂

    $ir..sono d’accordo con ucciobinch..pari propio IL supercafone!! 😀 😀
    YO YO MAN!!! 😉

    RAGA’…FATECE SOGNA’ !!!
    Vi mando un bacioooo
    🙂

  11. ale Says:

    ci piacerebbe sapere cosa state combinando x le strade di philadelphia….

  12. superanima Says:

    Pittsburgh è gemellata con” l’Isola delle Femmine “(Italia)
    http://www.isoladellefemmine.org
    Motivio valido per una visitina.

  13. ferruccio Says:

    va ben “ragazzi” (il passaggio all’età adulta è previsto, almeno dopo i 40?!? ;-), va ben l’entusiasmo iniziale e l’ardore giovanile, ma in braghette corte in disco by night…. solo tu (Mat) potevi pensare di andarci! e in USA, perdipiù, e a W., se non bastasse… lì girano con la birra nel sacchetto, vanno al mare da sempre con le braghe ascello-femorali, le donne aspettano che gli aprano la portiera dell’auto, e le uniche battute che capiscono al volo sono sul diamante del baseball!
    I.M.H.O., gli americani sono quanto di più conservatore, bacchettone e tradizionalista si trovi sulla faccia della terra, a parte i cadorini e i talebani! 🙂 E di una elasticità pari a un impasto di gesso e segatura… quindi occhio alle regole, ai limiti di velocità e ai divieti, lì non accettano nè cazzate nè spiritosaggini, vi prenotatno una tripla al gabbio appena alzate la cresta! se non ve l’hanno già pettinata col manganello!
    Per il resto, avanti così, che solo gli Stati del sud e il Canada possono essere peggio!!! :-)))))

Rispondi a faina 2 e f4 Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: