Monument Valley e Gran Canyon

Tinto e Sir sulla Monument Valley

Tinto e Sir nella Monument Valley

Apriamo il post di oggi con una foto, perchè descrivere a parole ciò che abbiamo visto durante questa incredibile giornata, è impossibile. Lasciamo che siano le immagini a raccontarsi da sole. Ci limiteremo a qualche dettaglio e commento…

Non c’è una nuvola in cielo, il sole splende. Finestrini giù, braccio fuori e musica alta. L’auto sfreccia sulla highway 163. Arriviamo nella Monument Valley intorno alle 11 di mattina e lo spettacolo inizia

la strada che entra nella valle

La strada che entra nella valle (highway 163)

r

una delle prime "guglie"

Consultiamo qualche cartina e una guida turistica per non perdere troppo tempo tra le lunghe strade della valle. Lungo il percorso incrociamo dei cani randagi, alcuni sono cuccioli, bellissimi, ma non possiamo che fotografarli…

cuccioli

cuccioli

Arriviamo al visitor center, scendiamo dalla macchina, saliamo una piccola rampa di scale e… davanti a noi, è magia…

Monument Valley

Monument Valley

Ci fermiamo qui almeno mezz’ora, a guardare, a parlare, a sognare e a scattare mille foto.

Sir eyewear

Sir's eyes

Tinto X-ide style

Tinto X-ide style

Molti pensieri vanno a Ric, a quanto gli piacerebbe essere qui, a quanto vorremmo che fosse qui con noi. Poi pensiamo che queste rocce sono qui da centinaia di migliaia di anni, e che da qui non si muoveranno per un bel pezzo: così ci consoliamo al pensiero che ci torneremo insieme. 

The shot

The shot!

Da qui è possibile partire per escursioni organizzate dai Navajo (gli indiani abitanti della zona) in jeep, in autobus o anche a cavallo. Ma noi non siamo per i tour organizzati, così torniamo all’auto e ci inoltriamo nella valle da soli…

La strada sterrata in mezzo alle rocce

La strada sterrata in mezzo alle rocce

extreme road

extreme road

E’ incredibile come la natura possa aver “disegnato” una paesaggio del genere. Ogni scorcio sembra un quadro, ogni particolare è al posto giusto. Abbiamo quasi l’impressione di essere in terra di giganti, e che queste rocce sono i loro troni.    

oo

una delle guglie vista da vicino

Vorremmo passare qui l’intera giornata, aspettare il tramonto (che qui dicono essere paradisiaco), dormire sotto le stelle in mezzo a queste opere d’arte, ma dobbiamo accontentarci e proseguire verso il Gran Canyon, la nostra prossima tappa. 
Scattiamo le ultime foto, impostiamo il navigatore satellitare e ci rimettiamo in viaggio.

Dopo alcune centinaia di chilometri il paesaggio cambia, entriamo in una fitta foresta e iniziamo a salire di altitudine. Facciamo una specie di passo, su strade strette in mezzo ad alberi che ci sono familiari (sembra di essere nel bosco di S. Marco, nel Bellunese, tra Auronzo di Cadore e Misurina, per chi conosce quella zona). Arriviamo fino a a 2.267 metri, all’entrata del magnifico Gran Canyon National Park (versante South Rim).

La ranger all'ingresso del parco del Gran Canyon

La ranger all'entrata del parco

Paghiamo i 25 dollari per entrare (giusti, tutto sommato, vista la pulizia e l’organizzazione del parco) e guidiamo piano fino al primo punto d’osservazione, il Desert View. Lo spettacolo che ci si presenta davanti, ci fa dimenticare presto le meraviglie della Monument Valley…

aaa

arrivando sul Gran Canyon

Improvvisamente, la terra si apre, un’enorme voragine domina il paesaggio e giunti davanti al Gran Canyon, ci manca quasi il respiro…

Grand Canyon visto dalla Desert View

Grand Canyon visto dalla Desert View

Solo ora capiamo perchè l’hanno chiamato GRAN Canyon. Le dimensioni di questa immensa gola sono fuori da qualsiasi immaginazione. Tanto per dirvi un po’ di numeri, il Gran Canyon è lungo 446 chilometri circa, profondo fino a 1.600 metri e con una larghezza variabile dai 500 metri ai 27 chilometri.
Sul fondo del Canyon, il fiume Colorado sembra un piccolo ruscello.

vista da Navajo Point

vista dal Navajo Point

I punti d’osservazione sono molti, ne facciamo 3-4 e in ognuno rimaniamo incantati.
Di tutti, il migliore secondo noi è il Moran Point…

dal Moran Point

versante sud visto dal Moran Point

versante nord visto dal Noran Point

versante nord visto dal Moran Point

Come detto a inizio post, non ci sono molte parole per descrivere tanta bellezza. La visita a queste meraviglie vale sicuramente un viaggio fino a qui, quindi la consigliamo a tutti. Ci vorrebbe sicuramente più tempo per apprezzare totalmente sia la Monument Valley che il Gran Canyon. In quest’ultimo c’è anche la possibilità di dormire in tenda sul fondo della valle o di percorrere alcune miglia del fiume Colorado a bordo di canoe o gommoni. Esperienze che siamo sicuri, varrebbe la pena di fare se si passa di quà.

dalla Grandview Point

Grandview Point

Salutato il Gran Canyon, ci siamo rimessi in strada intorno alle 7 si sera, avvolti già da un senso di malinconia per la giornata strepitosa. 200 km verso sud-ovest e stop per la notte, di nuovo sulla Ruote 66 (Canyon Lodge motel a Seligman, Arizona).

E visto che domani saremo a Las Vegas, ora lanciamo una nuova THE READERS COMPETITION!
1. Alcuni giorni fa Tinto, nel parcheggio di un Toyota service, ha battuto con la jeep contro un’auto appena uscita dalla carrozzeria facendo centinaia di dollari di danni. 
2. Oggi Sir sulla Monument Valley, ha preso una strada sterrata non percorribile ed è stato inseguito dalla polizia Navajo, rischiando l’arresto.
3. Con la scusa di essere giornalisti reporter di viaggio, Sir e Tinto hanno passato alcune ore in compagnia di 2 posrnostar americane, tra finti servizi fotografici e spogliarelli senza censure.

ATTENZIONE: soltanto UNA di queste TRE “storielle” è VERA. Le altre sono false!
Rispondete con un commento a questo post indicando la vostra scelta. In palio per i vincitori, 1 fiches originale da un casinò della “maledetta” Las Vegas! 

Good Luck guys! 😉
 

Spese del giorno
Generali: 38 $ benzina, 10 $ parco Monument Valley, 25 $ parco Gran Canyon, 7 olio auto, 58 $ motel (tot 138 $)
Sir: 10 $ souvenir, 7 $ pranzo (17  $)
Tinto: 2 $ cartoline, 6 $ pranzo, 15 $ serata (tot 23 $) 

Km percorsi: 520
Oggetti rubati (da Tinto): manganello di plastica, frontino, vibratore elettronico a 2 velocità 

Frase del giorno: We are a little men in front of the nature  
Canzone del giorno: Blowin’ in the wind – Bob Dylan

Sir sul Gran Canyon

Sir sul Gran Canyon

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

32 Risposte to “Monument Valley e Gran Canyon”

  1. Betty Says:

    Quanto vi invidiamo x queste meraviglie della natura!!

  2. cati Says:

    questa volta tinto non è stato sono sicura.. è vera la seconda ! posti bellissimi e bellissimi i protagonisti! buon viaggio

  3. statuario Says:

    scrivete da paura e avete fatto delle ottime fotografie da mozzare il fiato!
    leggere la descrizione mi ha fatto per un attimo sognare insieme a voi,complimenti a tutti e due,e che il viaggio possa continuare ancora per un bel pò,tra sorprese e posti magici!
    Fabio.

  4. Sfriz Says:

    Una parola: BELLISSIMO!!! Certo…ci vorrebbe ovviamente piu tempo per poterli visitare tutti…però…nel vostro viaggio non potevate saltare tappe cosi ricche di fascino! E ora…LAS VEGAS…

  5. B@kk Says:

    Mah…secondo me è vera la terza “avventura/storiella” ;-)) ciaoooo

  6. Vale Says:

    Ciao ragazzi,,,!!!
    Non ci sono tante parole x descrivere il post di oggi,,,
    Ci avete sicuramente fatto sognare, siete grandissimi,,
    Buon proseguimento x Las vegas e,,,
    ,,, mi raccomando non combinate guai,, 🙂
    Cmq secondo me la”storiella” vera è la seconda, quella di Sir!!!
    Bacini

  7. Sabry Says:

    Non ti smentisci mai Sir..la seconda ovviamente!!
    Meravigliosi posti, meravigliose foto, meravigliosa avventura..
    Che SOGNO!!Ciaooooo..

  8. mrweedz Says:

    la 1 la 2 o la trè… vada per la 2!!! Alwais go straight by your way boys!!!

  9. lilly gruber Says:

    ciao ragazzi miei,direi proprio che non potevate descrivere meglio quei posti fantastici..magari poter essere li con voi..comunque secondo me quella giusta è la numero 2 ..Sir,conoscendoti puoi averla fatta questa 😉 beh,leggerò con impazienza la risposta allora..un saluto a tutti e due raga

  10. Riccardo Says:

    Ciao andrea sono il tuo cognatino (in futuro) x me sei stato te xche sei solo te capace di fare queste cose…..vedo k state andando alla grande e bellissime foto…..buon fine viaggio….ti saluta il tuo amore michela….

  11. IlvecchioGoblino-aka-DolceVitaMagazine Says:

    …no words… senza parole questi paesaggi… da pelle d’oca.

    comunque, passando alle cose serie… uhm… quale delle due sarà vera?
    quella dei finti giornalisti mi sembra molto “ciciàra da bàr” (chiacchiera da bar) anche se nel Paese dove tutto è possibile… sarebbe possibile… più che pornostar direi aspiranti tali, e un pò oche… a meno che tu non gli abbia detto che sei amicissimo di Rocco Siffredi…

    avendo anche un altro indizio direi la uno… anche se la due sarebbe da Sir…

    mah… ti rispondo ufficialmente stasera! 😛

  12. Giorgia Says:

    Very good boys! attenti a nn farvi sbancare a Las Vegas, che l’assicurazione nn paga. Un pensiero e un saluto a Ric,forza non mollare!!!

  13. Rizzios capitale! Says:

    hi guys!! strepitoso questo post… davvero… la seconda foto è veramente sensazionale!! O_O e non è da meno la vista dal navajo… mitici…… la storiella giusta è la 2 secondo me… saludo da cialouz!!

  14. ferruccio Says:

    ciao Mat & C.! bello, eh? una dritta: se avete risparmiato qualcosa e ce la fate, da LasVegas partono dei voli (beh, sì, turistici) da 6-8 persone (offerti direttamente in motel, e vengono a prendervi e a portarvi indietro), che fanno in circa 3 ore un giro DENTRO il Canyon, con virate da brivido e giri su giri in una delle zone più spettacolari. Invece di scialacquare tra casinò e fanciulle (che poi sappiamo cosa succede…) pensateci, è una grossa emozione.
    Quanto alla “competizione”, se Tinto avesse fatto “alcuni giorni fa” centinaia di $ di danni, stareste ancora facendo il pianto greco sul blog, anche se eravate assicurati! Sulla terza sorvoliamo per carità di patria… e poi, come si fa a perdere “alcune ore” di un viaggio così con volgari quisquilie di tal fatta (vergogna solo a pensarci!)! resta da chiedersi: com’è, Sir Mat, la polizia Navajo? e a quel punto, perchè non farsi una bella nottata in gattabuia Navajo (quella sì, sarebbe stata un’esperienza unica). Quindi, come quasi tutti, quoto la 2, anche per l’ormai palese allergia del Sir alle forze dell’ordine. (e adesso, se ne siete capaci, SORPRENDETECI!)
    Buona continuazione, e occhio agli scorpioni nei deserti del Nevada, quelli pungono anche i cadorini, mica se li devono poi mangiare! CIAO!!!

  15. Frank Says:

    BASTARDI!!! 😀 che invidia!

    Due volte son stato al grand canyon, quest’anno ho preferito visitare la East Coast… ma la West Coast e’ unica!! Non vedo l’ora di tornarci! I viaggi on the road tra Arizona, California e Nevada sono il top, imho!

    Complimenti per la scelta dell’itinerario e per le foto stupende (come potrebbero essere brutte con dei soggetti simili???)…

    BUONA CONTINUAZIONE DEL VIAGGIO!!!

  16. Maya's Mommy Says:

    Ciao raga!
    Bellissime le foto mozzafiato…come hai detto tu Sir…non ci sono parole! Sono stata con il fiato sospeso guardandole e mi sono sentita come se fossi li con voi! Sai cosa sarebbe the ULTIMATE EXPERIENCE??? Volare sopra il Grand Canyon con il parapendio o un deltaplano…che magia…chissa’ se e’ fattibile……
    Per quanto riguarda la COMPETITION, dalla lista degli oggetti rubati io direi la TERZA STORIA(al piu’ che non siano stati messi li con lo scopo di deviare i lettori). MA sono stata l’unica a notarlo,dato che tutti puntano alla storia 2???CHissa’ buon proseguimento e grazie delle magnifiche foto, continuate cosi!

  17. Marina Says:

    Ciao Matteo e amici,
    Sono tua cugina Marina dal Canada!
    sono contenta poterti segire tutti i giorni nel
    vostro avventurso viaggio. Spiaciuta sentire
    quando e successo di Ric, ma contenta che
    nonostante tanta paura e preoccupazione
    sembra che oni giorno vada meglio e possa
    ritornare a casa presto.
    Bellissime photo e panorama.
    Buona fortuna a vegas e per il resto dell viaggio.

    Matto guardi un po’ come Bruce Springsteen!
    ciaooo…

  18. tony-s Says:

    bhe che dire vi invidiamo tantissimo…bellissime le foto…
    io punto tutto cioè all-in secondo me è TINTO….
    P.S
    spero di vincere
    bless

  19. Brao Brao Ganghi Says:

    bè…. non c’è due senza tre… allora dico la uno!!!
    e complimenti….fotocronache sempre più GRANDI!!!!!!

  20. Cinzia Says:

    I posti sono assolutamente SPLENDIDI!!le foto sono qualcosa di unico!siete riusciti a togliermi il fiato.. In alcune siete esageratamente belli!! (Senza nulla togliere a Tinto..),ma soprattutto Matteo!!sembri 1attore!! buon proseguimento.. e,secondo me..quella giusta è la numero2. bacio CiNzia

  21. Dade Says:

    la terza sicuramente..
    perchè penso che non puoi evere una menta così malata
    x inventarla!!!
    ciao ludri!!

  22. anna di bassano Says:

    ci fate sognare con queste foto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!continuate così ragazzi!!!!!!

  23. keti e Marco Says:

    Spero per voi nella terza, ma secondo me LA SECONDA.. e l’accendiamo!!

  24. Cristina Says:

    Punto 100 fiches sulla seconda!
    Complimenti ragazzi per il vostro bellissimo diario di viaggio! Noi partiremo per la California quest’estate, tutto rigorosamente organizzato col fai da te no Alpitour, e guardare le vostre splendide foto non fa che aumentare il nostro desiderio di partire al più presto!!!!

  25. real estate agent hours Says:

    I usually do not write a bunch of remarks, however i did some searching and wound up here
    Monument Valley e Gran Canyon USA & CANADA on the road.
    And I actually do have 2 questions for you if you don’t mind. Is it only me or does it appear like some of these comments look like left by brain dead individuals? 😛 And, if you are writing on additional places, I would like to keep up with anything fresh you have to post. Could you list of every one of your communal pages like your twitter feed, Facebook page or linkedin profile?

  26. Extreme Nitro Says:

    You are so cool! I do not think I have read through anything like that before.
    So good to find someone with genuine thoughts on this subject.
    Seriously.. thank you for starting this up.
    This web site is something that’s needed on the web, someone with a little originality!

  27. baltparma.net Says:

    With this Sold Out After Crisis Review and commentary, you will study a set of guides which will prepare you for
    almost any disaster that may be headed our way, whether it is a hurricane, a flood,
    a terrorist assault, world war III, or an ever more far more very likely
    economic collapse.

    Damien Campbell is often a survival qualified who has invested
    a long time finding out survival topics for example long-term
    food items storage, h2o purification methods, option
    sources of electricity, unexpected emergency medicine, and
    backyard gardening. When he commenced writing this tutorial, he started off by developing a list of meals to
    inventory up on. The issue was that checklist was really very long,
    and several from the meals were being tricky to store.
    While in the curiosity of trying to keep his guide as simple as doable, he narrowed the very last right
    down to 37 critical food things that everybody acquire now
    in advance of it is also late.

    Regrettably, the common American has no strategy how undesirable issues really are.
    The media would really like to faux almost everything is alright, but actually, we are facing much more hazard now than we now
    have in many years. Farmers are jogging away from
    acreage, previous sources of ingesting water are drying up, terrorists are more prevalent than ever before,
    and deficit spending is draining our financial
    system and will very easily bring about hyperinflation.

    Which is why it’s so significant being prepared. Should you wait around right until the crisis is at your doorstep, it will likely be too late simply because by then,
    the general public should have emptied the suppliers.
    Lots of folks really don’t know this, but grocery suppliers only continue to keep 3-4 times really worth of food stuff available. And when disasters strike, that meals is gone in only 3-4 hours! It is happened often times previously.

  28. mumbai india Says:

    With havin so much content and articles do you ever run into any problems of plagorism or copyright violation?

    My blog has a lot of exclusive content I’ve either created myself or outsourced but it looks like a lot of it is popping it up all over the web without my permission. Do you know any methods to help stop content from being ripped off? I’d genuinely appreciate it.

  29. new york call girls Says:

    The Liverpool Escorts wouldn’t psyche where you’ll Conduct them of know because later on that they can liberal their love towards sex and dearest.

    It was the one of the nearly sought-after London escorts today.
    Patch they are the Topper companions at night,
    cypher testament stop you visibility Online before choosing one for yourself.
    A beautiful indispensable Constituent of life.

  30. Cialis Online Says:

    Your own write-up offers confirmed beneficial to me.
    It’s very informative and you’re simply clearly very knowledgeable of this type. You have popped our eye in order to various opinion of this kind of matter with intriquing, notable and solid articles.

  31. Henry Says:

    Attractive portion of content. I just stumbled upon your web site and in accession
    capital to say that I get in fact enjoyed account your weblog posts.
    Anyway I’ll be subscribing in your augment or even I achievement you get admission to constantly quickly.

  32. Mumbai Independent Escorts Says:

    Appreciating the persistence you put into your site and in depth information you offer.
    It’s nice to come across a blog every once in a while that isn’t the same old
    rehashed material. Great read! I’ve bookmarked your site and I’m including your RSS feeds to my Google account.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: